ELEZIONI EUROPEE 2019 - VOTO A DOMICILIO

29.04.2019

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tale da impedire l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della Legge 05/02/1992 n. 104 e gli elettori che si trovino in condizioni di dipendenza da apparecchiature elettromedicali, possono essere ammessi al voto nella propria abitazione.

Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire in un periodo compreso tra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data di votazione e cioè da martedì 16 aprile a lunedì 6 maggio 2019 al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso la propria abitazione.

Alla dichiarazione devono essere allegati:

  • copia della tessera elettorale
  • copia documento di riconoscimento
  • certificato medico rilasciato dalla ATS-Azienda di Tutela della Salute- attestante l’esistenza di una infermità fisica, ai sensi del D.L. 3/1/2006 n. 1 modificato dalla legge 7/5/2009 n. 46 in materia di ammissione al voto domiciliare di elettori affetti da infermità tali da impedire di recarsi al seggio.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio elettorale del Comune 0290320.277 - 226

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (informazioni per rilascio certificazione sanitaria.pdf)informazioni per rilascio certificazione sanitaria.pdf 53 kB29.04.2019
Scarica questo file (voto al domicilio.pdf)voto al domicilio.pdf 7 kB29.04.2019